Il gol più lungo del mondo l’ho visto fare io.

OSFC2

Osvaldo Soriano Football Club 19/5/2013

Solo chi ha assistito al gol di Francesco Trento, quello del 3 a 2, al minuto indefinito di un secondo tempo in rimonta sugli editori, potrà credere a quello che sto scrivendo.

Io l’ho visto, ed ero seduto a bordo campo, con i calzettoni giù e i parastinchi a prendere aria. Quando la palla è arrivata a Francesco Trento in un area affollata e sgomitante c’era ancora la lira, forse anche il muro di Berlino. E’ iniziato un fitto scambio di sguardi. Tutti immobili come giocatori del subbuteo, compagni, avversari, pali, traverse, nessuno escluso. Il portiere degli editori ha visto tutta la vita passargli davanti, qualcuno ha rivissuto il pranzo della prima comunione, torta e foto con gli zii comprese. Quando il Trento, numero di maglia diciannove ha iniziato a caricare il destro, rispetto a quando la palla gli era arrivata era già passata un’epoca. Erano spirate tendenze letterarie, si erano estinti vampiri, commissari e folletti. Ma quella sarebbe stata solo la prima delle tante finte di tiro non tiro passo non passo, scatto non scatto, non so nemmeno io che fare di sta palla. Non avevo mai visto un’azione di calcio così drammatica, in tutta la mia vita, nemmeno nel settimo sigillo. Un silenzio surreale è calato sul campo. Nessuno urlava quelle stronzate che ci si urla tra compagni tipo passa, calma, sei solo, provaci. Solo un urlo deforme, dal cancello. “E tira!” Era il custode del campo del Cit Turin con la catena in mano che doveva chiudere l’impianto sportivo e tornare a casa per il pranzo della domenica in famiglia. Trento allora si decideva e tirava, segnando il gol del 3 a 2, quello storico, quello che dopo tre anni restituisce la vittoria alla nazionale italiana scrittori contro quella degli editori.

Era il diciannove di maggio, di un anno ancora da calcolare.

(foto di Davide Posenato, non so perchè, ma a me piace pensare che sia stata sviluppata da un rullino da 24 )

Annunci

4 commenti to “Il gol più lungo del mondo l’ho visto fare io.”

  1. Grande, Massimo. Solo una precisazione: erano solo tre anni che non vincevamo contro gli editori. Il bilancio dei dodici anni di sfide è, credo, sostanzialmente in equilibrio fra sconfitte, vittorie e pareggi.

  2. Ok. …grazie della precisazione! Rettifico.

  3. Hey there! This post could not be written any better! Reading this post
    reminds me of my old room mate! He always kept talking about this.
    I will forward this post to him. Pretty sure he will have a good
    read. Thank you for sharing!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: