La Faglia, epopea dei senza gloria – Così scrive Minore su Anobii

Il romanzo racconta una qualsiasi epopea dei senza gloria, i periferici al mondo, i tagliati-fuori per nascita, per destino di partenza. Apparentemente sarebbe poco interessante per un lettore calarsi nello squallore dell’emarginazione urbana torinese identica a tutte le altre emarginazioni di ogni altra città. Ma il libro, per questo bello, è capace di avvincere perché riesce a far emergere con forza l’umanità dei protagonisti avvolti in una Storia che potrebbe fare a meno di loro senza modificarsi.

Ci dicono che la Storia sia, appunto, fatta di storie personali, coincidenze, occasioni che riescono a sfiorarla e, apparentemente, potrebbero anche condizionarla e scriverla. La lotta è impari. Chi vincerà? La Storia, naturalmente. Quella sorta di fossa comune dove ognuno verrà riconsegnato, sepolto nella banalità del proprio destino inglorioso.

Non resterebbe nemmeno la traccia di queste umanità qualunque, invisibili e dolorosamente scontate, se questo libro non avesse il merito di lasciarci le loro piccole storie da fare nostre.

Massimo Miro, l’autore, è un’altra bella intuizione del Maestrale, una casa editrice coraggiosa, che amiamo perché propone spesso delle piacevoli sorprese.

minore

Anobii.com http://www.anobii.com/minore/books

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: